Buona la prima in Sardegna

Cecilia Pedroni e Filippo Bianchi, freschi vincitori della Villacidro SkyRace®. ©Villacidro SkyRace

Le Skyrunner® Italy Series cominciano con una sfida inedita tra il campione 2017 Luca Carrara e il giovane Filippo Bianchi, su un terreno altrettanto inedito, la prima gara skyrunning in Sardegna, la Villacidro SkyRace®.

Se alla prima edizione un certo Fulvio Dapit era andato a spasso su un percorso nervoso e roccioso, la seconda edizione, targata SNS, ha fatto il pieno di iscritti e di emozioni, con quasi 300 atleti al via nelle due versioni di gara, un vero record per una gara sky in Sardegna.
Ed è stato record anche per la classifica finale con Bianchi che sul finale stacca Carrara e chiude in 2h05’21”.

Luca Carrara all’inseguimento di Filippo Bianchi. ©Ettore Bianchi

In campo femminile Cecilia Pedroni continua la buona serie del team Valetudo-Serim vincendo a mani basse con un tempo di 2h48’16” e proponendosi da subito come l’erede della campionessa uscente e compagna di team Denisa Dragomir che dopo le vittorie nelle gare nazionali, quest’anno ha voluto passare alla serie mondiale.

Il prossimo appuntamento dell’Ultra Trail del Mugello il 29 aprile, appena presentato in pompa magna a Palazzo Vecchio di Firenze, potrà confermare le aspettative, mentre sicura sarà la voglia di rivincita di Carrara molto più a suo agio sulle lunghe distanze.

Presentazione dell’Ultra Trail del Mugello a Palazzo Vecchio. ©Ultra Trail del Mugello

Info gara

Classifiche

SNS PARTNER: I sostenitori della Skyrunner® Italy Series rappresentano il meglio dei prodotti riferiti allo skyrunning, dall’abbigliamento Taymory, agli integratori naturali di Agisko® e alle solette stabilizzanti di Noene®.

2018-04-17T11:26:50+00:00